gestionale telefonia Gestionale Telefonia

Coronavirus, sorpreso in giro per spacciare e arrestato nel Chietino

di Redazione

 Era distante da casa e per schiacciare un pisolino su un muretto si era equipaggiato di coperta e cuscino per sdraiarsi al sole. Questa la giustificazione data ai carabinieri di Lanciano da un uomo di 48 anni, di Sant' Eusanio del Sangro, arrestato per possesso di droga ai fini di spaccio e posto ai domiciliari. Nella tasca dei pantaloni gli sono stati prima trovati alcuni grammi di marijuana celati in una bustina, poi nella successiva perquisizione domiciliare e in un altro locale i militari hanno trovato e sequestrato altri 2 etti di marijuana, valore 3 mila euro, all'interno di una sacca di nylon nascosta in un vecchio mobile. In un primo momento l'uomo ha riferito che la droga era per uso personale ma dalle successive indagini dei carabinieri, coordinati dal capitano Vincenzo Orlando, si ritiene che sia un pusher e che nella zona dove e' stato trovato sostava spesso per poter spacciare. 

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam