gestionale telefonia Gestionale Telefonia

«Mi fido di te: dal contatto alla relazione», progetto di pet therapy  

di Redazione

«Mi te: dal contatto alla relazione», è il suggestivo titolo del progetto di pet therapy, autorizzato dalla giunta comunale riunitasi sotto la presidenza del sindaco Francesco Maragno.

«L’iniziativa proposta al Comune da Kessy Orifiamma, e attuata in collaborazione con l’associazione di protezione animali Dog village, sarà articolata in sei incontri a cadenza quindicinale», spiega l’assessore al Benessere animale, Deborah Comardi, «I destinatari saranno gli alunni della scuola primaria e i minori con disagi socio-emotivi o diversamente abili, ovviamente d’accordo con gli insegnanti e i genitori. Il servizio sarà gratuito per i cittadini. Ilenia Trombetta, specialista qualificata, ha ideato alcuni percorsi da far realizzare ai piccoli insieme ai cani del Dog village. Mi pare un’ottima opportunità per far conoscere agli scolari le caratteristiche degli animali domestici e insegnare loro un approccio corretto nel rapporto con i cani, in questo caso. Credo sia un progetto molto valido, che dà spazio ai più piccoli e li vede come i diretti interessati e che permette agli ospiti del Dog village di mettersi a disposizione della cittadinanza. Speriamo in un’ottima riuscita in modo da poter successivamente allargare l’idea anche ad altre fasce della popolazione».

Gli obiettivi didattici sono:

  • Stimolazione delle capacità di osservazione e tattili;
  • Incremento dell’autocontrollo, dell’ascolto e della gestione delle emozioni;
  • Incremento della capacità attentiva, osservativa, capacità di categorizzare, cogliere differenze, similitudini e stimolando le capacità mnemoniche;
  • Rispetto dell’altro-diversità, incremento delle abilità pro sociali ed empatiche;
  • Incremento delle capacità di relazione;
  • Incremento dell’autostima;
  • Stimolazione delle capacità creative.

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam