gestionale telefonia Gestionale Telefonia

Pescara, Blasioli: Al via altri 500.000 euro di interventi di manutenzione su strade cittadine

di Redazione

“Continua l’opera di manutenzione delle strade cittadine che abbiamo avviato per restituire sicurezza e decoro al maggior numero di arterie centrali e non centrali possibile. Sono stato aggiudicati provvisoriamente alla Tenaglia s.r.l. con il 28% di ribasso anche ulteriori lavori di riqualificazione di diverse strade cittadine, che partiranno all’inizio del mese di marzo, per un importo complessivo di euro 500.000.

Si tratta di interventi che interesseranno le seguenti strade: Via Trieste (da via Milano a Corso Vittorio Emanuele II); via Trieste (da via Nicola Fabrizi a via Umbria); via Regina Margherita (da Piazza San Francesco a viale Leopoldo Muzii); via del Milite ignoto; Piazza San Francesco; sottopasso ferroviario nord; sottopasso ferroviario sud; collegamento sottopassi (su via De Gasperi); collegamento sottopassi (su via Enzo Ferrari). Messa in sicurezza e rifacimento, perché le strade individuate si presentano usurate nel livello di conservazione del tappetino in conglomerato bituminoso e saranno rimesse a nuovo anche con interventi di bonifica del sottofondo e della fondazione stradale.

Per via Trieste si prosegue l’opera di riqualificazione, stanno infatti per concludersi gli interventi che hanno riguardato il tratto centrale della via (tra via Milano e via Umbria), l’oggetto di questo cantiere sarà la ripavimentazione del sedime carrabile e dei marciapiedi dei tratti compresi fra via Milano e Corso Vittorio e via Umbria e via Fabrizi, in tutto 1.100 mq di strada e altri 650 mq di marciapiedi.

Su via Regina Margherita il tratto interessato è da Piazza San Francesco a viale Leopoldo Muzii per circa 4.200 mq; su via Milite ignoto 3.200 mq, mentre sono 1.900 mq le lavorazioni che interesseranno Piazza San Francesco. Si interverrà anche sul sottopasso ferroviario con il rifacimento di 1050 mq e ai due collegamenti dei sottopassi, su via De Gasperi per 2.700 mq di lavori e su via Ferrari per 2.300 mq.

La natura degli interventi, considerate le interferenze con la sede carrabile tali da interessare le corsie di marcia, richiederà durante le lavorazioni la regolamentazione del traffico e l’individuazione di percorsi alternativi per i mezzi di soccorso, attraverso la redazione di opportune ordinanze (sindacali e/o dirigenziali) ed il presidio di personale di polizia municipale. Cercheremo di limitare al massimo i disagi, come abbiamo sempre fatto, cercando di mantenere al massimo la percorribilità delle arterie interessate.

Gli interventi prevedono lo smantellamento, bonifica, livellamento e assestamento dalle radici, dove richiesto, delle sedi stradali e dei marciapiedi, a lavoro compiuto sarà ripristinata anche la segnaletica orizzontale di completamento”.

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam