gestionale telefonia Gestionale Telefonia

Viabilità, Grassi: cittadini alto Sangro e valle del Giovenco esigono risposte

di Redazione

"Siamo ai primi di settembre, non in una landa isolata, ma a due ore da Roma, da Napoli, da Pescara, nel cuore della regione verde d’Italia, nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, in luoghi di grande valore naturalistico e culturale che possono rappresentare una risorsa straordinaria per il turismo e per l’economia regionale. Bene, a tre mesi dall’ interruzione della viabilità sul ponte del Giovenco che isola completamente la valle del Giovenco dall’Alta Valle del Sangro, creando danni e disagi inestimabili ai lavoratori pendolari, agli studenti e a tutto il sistema economico, turistico, sociale e culturale dell’area Parco, nulla è cambiato!", lo afferma Paola Grassi, Consigliera Comunale di Pescasseroli.

"Chiedo in qualità di consigliere comunale di Pescasseroli :

  • ALLA PROVINCIA DELL’AQUILA di fare presto! APRIRE LE PROCEDURE AMMINISTRATIVE PER LA MESSA IN SICUREZZA DEL PONTE E FAVORIRE PRIMA DELL’INVERNO , LA RIAPERTURA ALMENO AI MEZZI FINO A 35 QL.

  • ALLA T.U.A. s.p.a. Trasporto Unico Integrato di ripristinare tutte le corse degli pullmmans, come erano prima della chiusura del ponte e collegare la Valle de Giovenco con servizi navetta in coincidenza con i pullmans da Avezzano a Pescasseroli e viceversa .

"Inoltre vorrei segnalare che la corsa delle 19.15 da Avezzano a Pescasseroli è rimasta tale nel senso che i viaggiatori, pendolari, studenti e turisti ancora oggi, dopo tre mesi, sono costretti a subire un disagio dovuto alla mancanza di organizzazione da parte di T.U.A. Attualmente il pullman parte alle 19.15 ed arriva a Pescasseroli alle 21.45, perché da Avezzano sale a Bisegna, riscende a Pescina e poi risale a Pescasseroli attraverso la S.S 83 Marsicana, con un’ora e un quarto in più di viaggio. Chiedo pertanto, un’organizzazione migliore collegando, anche per questa corsa la valle del Giovenco con un servizio navetta.  Vivere nelle nostre montagne diventa sempre piu’ drammatico - conclude  Paola Grassi, Consigliera Comunale di Pescasseroli - i cittadini dell’alto sangro e della valle del giovenco esigono dalle istituzioni risposte efficaci e tempestive ai loro problemi!"


 

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam