gestionale telefonia Gestionale Telefonia

A 93 anni scala il Corno Grande del Gran Sasso

di Redazione

A 93 anni e' tornato nel suo amato Abruzzo e ha scalato il Corno Grande sul Gran Sasso d'Italia. Un'arrampicata non certo facile anche per i piu' esperti, portata invece a termine dall'italo-canadese Attilio De Amicis, emigrato nel 1952, all'eta' di 26 anni in Canada. De Amicis, che gia' nel 2018 e a 80 anni, era tornato nella sua terra, compiendo l'impresa, e' nato a Vicoli nel 1926, emigrato a Niagara Falls, non ha mai dimenticato le sue origini, ma soprattutto le sue montagne di cui si e' sempre detto "follemente innamorato". In Canada De Amicis si e' specializzato in edilizia, ma appena arrivato, come molti italiani del tempo, ha lavorato in qualunque settore. Accompagnato dal figlio Fabio, dai nipoti, Massimo e Gabriele, ieri ha voluto ripetere quell'avventura gia' realizzata in altre due occasioni: salire sulla vetta piu' alta della regione, a 2.912 metri sul livello del mare. Sulla strada, pero', si sono aggiunti altri accompagnatori che, venuti a conoscenza della storia di Attilio, hanno deciso di compiere questo viaggio insieme a lui; un papa' di un bambino di 8 anni ed un'altra figlia di 20 anni. Arrivato a quota 2.912, il 93enne e' stato accolto con un grande applauso, raccogliendo stupore e complimenti da parte dei tanti appassionati della montagna presenti.

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam