gestionale telefonia Gestionale Telefonia

Corallo illegale low cost, 7 kg sequestrati in Abruzzo

di Redazione

Sette chili di corallo dell'ordine 'Scleractinia', fra le specie a rischio di estinzione tutelate dalla convenzione internazionale di Washington, sono stati sequestrati dal gruppo carabinieri forestale di Pescara, nell'ambito dell'operazione nazionale 'low cost'. Per contrastare il commercio illegale di corallo, venduto a prezzi ribassati rispetto a quello certificato, sono stati controllati 25 esercizi commerciali dell'Abruzzo: in particolare 8 nel Chietino, 7 nell'Aquilano e 5 ciascuno nel Teramano e nel Pescarese. In totale sono stati sequestrati 7 chili pezzi di scheletro calcareo del corallo venduto in bustine come accessorio decorativo per acquari. Nel corso degli accertamenti, sono state denunciati cinque cittadini cinesi, titolari di altrettanti negozi specializzati nella vendita di materiale per acquari, per il reato di detenzione e offerta in vendita di corallo tutelato dalla Convenzione di Washington, in assenza di specifica documentazione Cites che ne dimostrasse la regolare acquisizione. 

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam