gestionale telefonia Gestionale Telefonia

Gran Sasso, Infn plaude alla nomina del Commissario

di Redazione

La decisione relativa al commissario straordinario per il Gran Sasso in discussione domani al Senato nell'ambito del decreto sblocca-cantieri "rappresenta un passo importante verso la soluzione definitiva per la sicurezza del Sistema Gran Sasso": lo rileva in una nota l'Istituto nazionale di Fisica Nucleare (Infn). L'ente di ricerca responsabile dei Laboratori Nazionali del Gran Sasso rileva che il "Sistema Gran Sasso rappresenta una risorsa inestimabile che va preservata in tutte le sue parti", dalle falde acquifere all'acquedotto che serve il territorio all'infrastruttura stradale, la cui importanza e' "strategica" sia per l'Italia sia per i Laboratori, "che rappresentano un'eccellenza scientifica a livello internazionale, capaci di attrarre risorse economiche e persone da tutto il mondo". Per questo, prosegue la nota, "come Infn abbiamo auspicato e sosteniamo pienamente un intervento governativo come via maestra per affrontare efficacemente la questione". Quest'ultima richiede infatti un coordinamento per armonizzazione gli interventi e reperire le risorse necessarie per realizzarli. Alla luce di questi elementi, un commissario straordinario "con ampi poteri e risorse adeguate", rileva l'Infn, "consentira' di arrivare in modo efficace e condiviso alla soluzione definitiva". Il commissario straordinario, prosegue la nota, dovra' prendere "in carico il progetto nel suo complesso con il supporto di una struttura solida e partecipata, e una Cabina di coordinamento presieduta dalla Regione Abruzzo, con il coinvolgimento delle Istituzioni territoriali e nazionali, a garanzia di tutte le competenze tecniche e amministrative necessarie e a garanzia della partecipazione attiva delle parti coinvolte e del territorio".

 

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam