gestionale telefonia Gestionale Telefonia

Guardia di Finanza chiude un circolo privato a Pescara 

di Redazione

La Guardia di Finanza ha chiuso un circolo privato nel centro storico di Pescara. Il provvedimento e' conseguenza dell'attivita' svolta in occasione di un evento organizzato nell'aprile scorso, quando erano state accertate nel locale diverse violazioni, sia di carattere amministrativo - mancanza di autorizzazioni di pubblica sicurezza - sia penale, essendo state trovate alcune dosi di stupefacenti, nonche' violazioni alla normativa in materia di diritti d'autore e in materia fiscale.

Le Fiamme Gialle avrebbero accertato che al locale, mascherato da circolo privato, con il solo pagamento delle quote di adesione poteva accedere una generalita' indeterminata di clienti, come pubblicizzato sui social network.

Il circolo gia' nel 2017 era stato oggetto di analogo controllo, concluso con la contestazione di violazioni di carattere amministrativo: il Comune aveva emesso una diffida a sospendere l'attivita' di somministrazione anche ai soli soci e a ripristinare le condizioni necessarie a connotare l'attivita' come circolo privato, cioe' rivolta ai soci iscritti nei termini di legge. Al termine delle indagini e' stato assunto, a cura del Comune di Pescara, un provvedimento di immediata chiusura con contestuale revoca dell'autorizzazione alla somministrazione di servizi, notificato al rappresentante legale del circolo.

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam