gestionale telefonia Gestionale Telefonia

Il Treno Verde di Legambiente e Ferrovie dello Stato Italiane a Pescara

di Redazione

Un progetto che tramite la tecnologia 5G sperimenta sistemi di guida connessi ed autonomi per una guida sempre più sicura, un istituto superiore dove si va a scuola di mobilità sostenibile, stazioni in cui riqualificare spazi inutilizzati per fornire servizi utili agli amanti delle bici e della micro mobilità elettrica, sconti per chi va al mare pedalando invece che prendendo l'auto. 

Sono solo alcune delle buone pratiche di mobilità sostenibile raccontate questa mattina a bordo del Treno Verde, il convoglio ambientalista di Legambiente e Ferrovie dello Stato Italiane, realizzato con il patrocinio del Ministero dell'Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare, al suo secondo giorno al binario 1 della stazione di Pescara Centrale dove rimarrà fino a domani prima di riprendere il suo viaggio lungo i binari del Paese.

"Le buone pratiche che abbiamo presentato oggi dimostrano che anche in Abruzzo c'è un cambiamento già in atto sul modo di intendere la mobilità interna e gli spostamenti nelle nostre città - dichiara Giuseppe Di Marco, presidente di Legambiente Abruzzo -. Esperienze che testimoniano una visione innovativa e sostenibile della mobilità nel suo complesso e che generano nuovi posti di lavoro e vantaggi sociali, oltre che ambientali. La strada da perseguire è quella nota e di successo ovunque applicata: rafforzamento del trasporto pubblico, pedonalizzazioni, zone a traffico limitato (assurdo sentire ancora discorsi di chi vuole ridurle in città, mentre andrebbero ampliate), divieto di circolazione per mezzi inquinanti, oltre a promuovere sharing mobility e auto elettriche, vista la propensione sempre crescente dei cittadini verso queste nuove forme di mobilità".

All'incontro di questa mattina erano presenti: Mario Colantonio Assessore urbanistica alla città di Chieti; Marco Trotta, direttore Trenitalia Abruzzo; Marco Pratesi, Università dell'Aquila; Emanuela Di Luca direttrice dell'ITS MO.ST. e Polo Inoltra Logistica e Trasporti Regione Abruzzo; Roberto Iezzi, dipartimento turismo Regione Abruzzo; Marcello Squicciarini, Direttore PMC-Polo Turismo Regione Abruzzo; Gianluca De Santis, Camera di Commercio Chieti-Pescara; Leone Cantarini, Presidente AMP Torre del Cerrano, Danilo Di Florio Prediente Solis Spa; Domenico Gianlorenzo, EcoMob Expo 2019; Sebastiano Venneri, Responsabile Nazionale Mobilità dolce e Turismo Legambiente;  Giuseppe Di Marco, Presidente Legambiente Abruzzo 

 

Queste, nello specifico, le buone pratiche di mobilità sostenibile presentate oggi a bordo del Treno Verde: 

  

Università degli Studi dell'Aquila: Il progetto EMERGE riguarda i sistemi di trasporto intelligenti e cooperativi per operatività di "tutti i giorni" e di "ausilio nelle emergenze". Punta a realizzare un avanzamento scientifico e tecnologico nel campo ITS (Intelligent Transport Systems) attraverso una partnership tra l'Università dell'Aquila, FCA,  RadioLabs e IAM (Polo Innovazione Automotive)

 

Trenitalia Abruzzo: All'interno della Stazione di Pescara Centrale, nasce Bike Green Station, progetto ambizioso nato dal desiderio di Legambiente Abruzzo di fornire servizi utili agli amanti delle bici e della micro mobilità elettrica.

 

ITS MO.ST: Nasce nello scorso ottobre con l'intento di affiancare competenze e conoscenze alle leve del cambiamento della mobilità sostenibile. Gli allievi potranno formarsi in aziende leader nel settore trasporti e della logistica, comprenderne le dinamiche competitive e sviluppare progetti sperimentali di ecomotive e di ecomobilità, nonché acquisire conoscenze in nuove tecnologie applicate.

 

Polo Inoltra Logistica e Trasporti: sviluppo del protocollo d'intesa con Legambiente per la promozione e la diffusione della mobilità sostenibile.

 

PMC-Polo Turismo: disciplinare per il turismo attivo sostenibile e convenzione per la promozione dei servizi di mobilità sostenibile" Sconti e vantaggi per i turisti che vanno al mare con i mezzi pubblici in alternativa all'uso delle auto private, meno emissioni e congestione stradale

 

Camera di Commercio Chieti-Pescara: Corso Asta (Alta Scuola del Turismo Ambientale) su cicloturismo e valorizzazione della Via Verde e Costa dei Trabocchi.

 

Area Marina Protetta Torre del Cerrano e Comune di Pineto: Oltre 120 biciclette noleggiabili in ben otto punti della città, da Scerne alla Torre di Cerrano, grazie alla collaborazione di altrettante realtà del territorio che si sono messe in rete per migliorare il servizio.

 

ECOMOB: il primo expo in Abruzzo dedicato alla mobilità sostenibile e alle soluzioni all'avanguardia nel mercato dell'innovazione tecnologica e del turismo ecosostenibile.

 

SOLIS SPA: una delle 100 realtà in Italia che si è distinta per innovazione in chiave di risparmio energetico con il progetto Green Log a Casoli

 

PIEDIBUS: modalità di trasporto sana, educativa, sostenibile, economica e sociale ideato e coordinato dal Movimento Lavenum (Lanciano verso la nuova mobilità), in collaborazione con l'assessorato alla Mobilità del Comune di Lanciano.

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam