gestionale telefonia Gestionale Telefonia

Jova beach party a Montesilvano, festa in spiaggia

di Redazione

Grande festa per Jova beach party a Montesilvano. Oltre 30mila gli spettatori presenti. Qualche goccia di pioggia sulla spiaggia non ha rovinato la manifestazione nella quale Jovanotti è stato autentico mattatore. Ha cantato, ballato, anche "sposato" due fan. Alle 16 Lorenzo Cherubini dopo un rapido saluto con il quale ha aperto ufficialmente l'evento. Sui tre palchi del villaggio - il Main, lo Sbam! e il Kontiki Stage - si sono alternati gli Ackeejuice Rockers, Albert Marzinotto, Andro Dj, i Pinguini Tattici Nucleari, la brasiliana Flavia Coelho e Afrotonix.  Alle 18 Gabriele Muccino e' salito sul palco insieme a Lorenzo Cherubini per celebrare il matrimonio di Anna e Oliver che si conoscono da 16 anni e hanno scelto il concerto del Jova nazionale per coronare il loro sogno.

Il maltempo ha caratterizzato l'appuntamento di Jovanotti in questa penultima tappa del Jova Beach Party. Mentre cantava Flavia Coelho, ha cominciato a intonare la sua 'Piove', rivista in chiave brasiliana. L'area e' sorvolata da un elicottero della polizia, lo specchio d'acqua antistante la spiaggia e' stato pattugliato da motovedette.

"Il beach party e' nato non per risolvere il problema, ma per sollevarlo". Cosi' Jovanotti, poco fa al Jova Beach Party, in riferimento alla tematica ambientale, accogliendo sul palco il prorettore dell'Universita' d'Annunzio di Chieti Pescara, Augusta Consorti e il ricercatore Piero Di Carlo, che hanno presentato agli oltre 30mila spettatori presenti un progetto, avviato di recente, finalizzato alla raccolta delle plastiche in mare. "L'ecologia e' una scienza - ha aggiunto Jovanotti - e servono piu' persone come voi, quindi giro i vostri ringraziamenti a voi". Il progetto, voluto fortemente dal rettore e finanziato interamente dall'ateneo abruzzese, coinvolge circa 40 pescherecci della marineria pescarese. L'iniziativa ha incontrato l'entusiasmo dell'artista, che si e' congratulato con i promotori del progetto. Il prorettore e il ricercatore, nel complimentarsi con Jovanotti, lo hanno ringraziato per il suo impegno nella lotta alla plastica e gli hanno consegnato un tocco di laurea dell'Universita' d'Annunzio, che l'artista ha indossato.

 

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam