gestionale telefonia Gestionale Telefonia

Montesilvano, arriva la fibra ottica di Open Fiber

di Redazione

Al via i lavori che vedono Open Fiber costruire una rete interamente in fibra ottica in modalità FTTH (Fiber To The Home, la fibra fino a casa) a Montesilvano. Il Comune abruzzese, ricco di attività artigianali e industriali, sarà da oggi finalmente dotato di una moderna infrastruttura tecnologica, veloce ed efficiente al servizio di cittadini e imprese.

Questa mattina, Marco Pasini, Regional Manager Abruzzo e Molise di Open Fiber e il sindaco Francesco Maragno hanno firmato la convenzione per la realizzazione delle infrastrutture e delle reti dati ad alta velocità sul territorio comunale e hanno illustrato il progetto e la tempistica dei lavori. L’infrastruttura consentirà il collegamento in banda ultra larga di oltre 17 mila unità immobiliari attraverso una nuova infrastruttura di 180 km. L’investimento complessivo, interamente a carico di Open Fiber, ammonta a 6 milioni di euro.

«L’investimento per il cablaggio del territorio di Montesilvano -  sottolinea il sindaco Maragno -  significa velocità e quindi rendere sempre più competitivi i servizi del mondo delle imprese della città e quelli messi a disposizione dei cittadini. Firmiamo quindi con grande entusiasmo la convenzione per questo importante intervento nel segno dell’innovazione tecnologica digitale, anche con lo scopo di garantire che i lavori vengano svolti nel più breve tempo possibile e soprattutto in modo poco invasivo e ridurre al minimo eventuali disagi alla popolazione».

«I lavori cominceranno entro giugno e grazie alla straordinaria disponibilità del Comune e degli uffici tecnici contiamo di cablare almeno 10 mila unità immobiliari entro la fine dell’anno -  ha dichiarato Marco Pasini, Regional Manager Abruzzo e Molise -. L’infrastruttura che andremo a realizzare è all’avanguardia e abiliterà per i cittadini una serie di servizi innovativi come nelle più moderne città europee».

L’impatto dei lavori sulla popolazione sarà ridotto al minimo: ove possibile si eviterà di scavare riutilizzando i cavidotti esistenti. Nel progetto è previsto anche il cablaggio delle scuole e degli uffici comunali.

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam