gestionale telefonia Gestionale Telefonia

Nuove opere alla mostra Nella gioia del sole. Michetti e il Cenacolo di Francavilla

di Redazione

La grande mostra allestita al MUMI di Francavilla al Mare è stata arricchita di nuove opere. A conclusione di una esposizione a Roma sono arrivati un dipinto e un disegno di Francesco Paolo Michetti. Particolarmente rilevante il primo lavoro, una tela raffigurante un Ragazzo sulla spiaggia, con il corpo nudo, supino, parallelo alla spiaggia, dove è ormeggiato un barcone.
E' opera giovanile, realizzata con ogni probabilità subito dopo il definitivo trasferimento a Francavilla. Il disegno, a penna, è uno Studio di figura per La domenica delle Palme, uno dei primi capolavori di Michetti dedicati ai riti e alle processioni della sua terra abruzzese, così partecipate a livello devozionale. A conclusione di  un intervento di restauro è stato inserita nella vetrina al piano inferiore una copia della prima edizione, 1882,   del volume Primo Levi, Abruzzo forte e gentile. Impressioni d'occhio e di cuore, pubblicato presso lo Stabilimento Tipografico Italiano diretto da L. Perelli nel 1883,  che risulta  inspiegabilmente assente nella maggior parte  biblioteche della regione,  nonostante la sua straordinaria importanza. Il libro è impreziosito da una bella copertina disegnata da Michetti che, al pari degli altri sodali del Cenacolo,  era in stretto contatto con Primo Levi l'Italico.   Questa relazione intensa è documentata  inoltre dalla dedica  su un bellissimo paesaggio raffigurante un Uliveto, esposto nella mostra in corso,  curata da Lucia Arbace, Direttore del Polo Museale e organizzata dal Comune di Francavilla al Mare. 

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam