gestionale telefonia Gestionale Telefonia

Economia e business, ecco come pensare in modo diverso. Leoni: nuove opportunità, per nuovi progetti di vita

di Paolo Colazilli

Nel piacevole contesto storico architettonico del Castello Chiola nella cittadina di Loreto Aprutino, si è tenuta la conferenza informativa sulle nuove forme di business del progetto “4Change”.

L’incontro di studio presieduto da Pierluigi Leoni, business managersono stati messi in risalto i punti di forza e le ambizioni del progetto: “In questo momento ci sono una marea di giovani preparati, che si guardano intorno e se va bene trovano un’occupazione a 1200 € al mese, che li rende scontenti già dopo il terzo giorno di lavoro”, osserva  Leoni, “Approfittare di questa opportunità, consente di creare un progetto di vita che potrà cambiarla in brevissimo tempo. Forse, per questi giovani, siamo come l’acqua santa”.

Il progetto 4Change (facente parte del gruppo Care Financial, branca della più grande Care Holding s.p.a.) nasce dall’idea che per costruire un futuro professionale gratificante e redditizio, è necessario “pensare fuori dagli schemi”. 

L’obiettivo è, infatti, quello di congegnare un business attorno ad una delle più valide ed ormai affermate metodologie di vendita, il network marketing. 4Change intende consegnare nelle mani di chi decide di aderirvi un modello di business meritocratico, alla portata di tutti e a rischio zero. A sostegno di questa idea, durante la conferenza, sono stati presentati dati e analisi finanziarie delle maggiori aziende internazionali per permettere ai presenti di assimilarne i concetti base e le strategie imprenditoriali da cui 4Change si è ispirato. Partendo da una cronistoria dell’evoluzione di vendita al consumatore (dalla vendita al dettaglio, passando per i centri commerciali, fino ad arrivare all’e-commerce) si è giunti ad analizzare i business plan di aziende come Uber, Airbnb ed Apple, per citarne alcune, e quali siano state le rivoluzioni che esse hanno apportato nel loro relativo mercato di competenza. Il tutto per spiegare al singolo individuo giunto fino a Loreto, interessato al progetto, che il mondo sta cambiando: non è più necessario vendere qualcosa di prettamente fisico e materiale per ottenere un fatturato, ma, al contrario, oggi la vendita di servizi meramente eterei non è più scienza per pochi, anzi.

La conferenza si è conclusa invitando i presenti al prossimo appuntamento che si terrà a San Benedetto del Tronto sabato 6 ottobre dove, pagando una quota partecipativa, si potrà sostenere un breve corso di formazione ed acquisire gli strumenti pratici per entrare a far parte di 4Change e costruire il proprio network o, per i profani, la propria rete lavorativa.

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam