gestionale telefonia Gestionale Telefonia

Un percorso pratico per diventare data-scientist per aziende del territorio abruzzese

di Redazione

M-Reserach data-analysis, spin-off dell’università Gabriele d’Annunzio, cerca profili junior con interessi e competenze nelle scienze economiche, statistiche, informatiche e matematiche da inserire in progetti con aziende del territorio abruzzese.

Il percorso prevede una fase formativa pratica, volta all'acquisizione delle competenze del data-scientist ed una fase operativa retribuita, in cui i profili selezionati avranno l'opportunità di entrare direttamente in azienda lavorando in team con il personale delle imprese partner e lo staff senior di M-Research. Il percorso  è rivolto a laureati in economia, matematica, statistica, ingegneria o informatica nonché a profili umanistici con una vocazione quantitativa.

Il data scientist è uno specialista capace di utilizzare i dati, in particolare i big-data, per migliorare i processi produttivi e decisionali. Un profilo professionale che attrae sempre più aziende e che si sta affermando ora in Abruzzo, grazie anche all’attività della M-Reserach, spin-off dell’Università d’Annunzio coinvolto in partenariati con imprese interessate a servizi avanzati di data analysis. Oltre a svolgere attività di consulenza, M-Research è infatti impegnata in una serie di eventi e seminari informativi, con una costante attività di ricerca sul tema. Un ponte, dunque, tra università ed impresa.

Per la fase formativa, con inizio il 14 settembre, saranno selezionati 15 partecipanti. Al termine di questa prima fase, per i migliori partecipanti è previsto l'inserimento nella fase operativa retribuita: un’opportunità per giovani che vogliono essere protagonisti della trasformazione digitale.

“Si tratta di un percorso le cui modalità sono state concepite direttamente con imprese del territorio - sottolinea Massimo Del Gatto, docente di economia del dipartimento di Economia dell’Università d’Annunzio e presidente di M-Research -. Sotto la spinta dei progetti Impresa 4.0, anche le aziende abruzzesi stanno infatti comprendendo i benefici legati alla data science e all'implementazione di processi decisionali basati su logiche di apprendimento automatico e intelligenza artificiale”.

“L'ambito di interesse va dalla manutenzione predittiva al miglioramento dell’integrazione fra cliente e azienda, fino alla sicurezza informatica e ai sistemi previsionali in ambito medico, produttivo e finanziario” 
spiega Riccardo Di Nisio, senior data scientist di M-Reserach e docente di riferimento e supervisore del programma. Con un PhD in statistica, Riccardo Di Nisio vanta una consistente esperienza professionale nel campo della data science.

 

Info e presentazione domande: info@mresearch.it

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam