gestionale telefonia Gestionale Telefonia

Vestina Gas, ok al bilancio 2018

di Redazione

Il cda di Vestina Gas, fornitore nei comuni di Penne, Loreto Aprutino, Collecorvino, Pianella, Cepagatti, in provincia di Pescara, Castiglione Messere Raimondo (Teramo), Quadri (Chieti) e Colletorto (Campobasso), ha approvato il bilancio di esercizio 2018 con ricavi e utile in crescita rispetto al 2017. Il Cda ha anche deliberato di affiancare all'offerta gas anche quella di energia elettrica al fine di proporre ai circa 13 mila clienti attuali vantaggiose tariffe dual fuel. In considerazione di cio', e' stato modificato il nome della societa' da "Vestina Gas Srl" a "Vestina Gas & Luce SpA" e la trasformazione della stessa in SpA. Al fine di ripristinare il precedente capitale sociale, intaccato negli ultimi due esercizi da svalutazioni di crediti divenuti inesigibili, la societa' ha varato un aumento di capitale, realizzato interamente con risorse proprie, operazione che non ha prodotto alcun effetto sull'attuale assetto societario che vede il socio di maggioranza Levigas al 68% e il Comune di Loreto Aprutino al 32%. Con l'obiettivo di rafforzare la fidelizzazione dei clienti e il legame con i territori serviti, Vestina Gas & Luce iniziera' a offrire anche servizi postali, quali la possibilita' di pagare tutti i bollettini, in tutti e gli otto punti vendita della societa' nei comuni dove eroga gas. Nei prossimi mesi e' previsto anche il lancio di servizi di telefonia e dati, dapprima alle Partite IVA e successivamente ai clienti privati. Per supportare il percorso di crescita avviato, la societa' prevede inoltre l'assunzione di personale amministrativo e commerciale entro l'estate. 

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam