gestionale telefonia Gestionale Telefonia

Legnini candidato, ecco una buona notizia per L’Abruzzo

di Achille Lucio Gaspari

Legnini candidato, ecco una buona notizia per L’Abruzzo

Giovanni Legnini ha risposto positivamente all’appello di 162 sindaci abruzzesi che gli chiedevano di scendere in campo per candidarsi alla guida della Regione Abruzzo. Questo appello fatto da sindaci non tutti del PD ha un grande significato; riconduce il ruolo del Presidente della Giunta Regionale al suo significato più autentico, quello di amministratore e garante del bene comune della regione. Ed avendo la carica di presidente questo significato, l’appello non poteva venire che dai sindaci che sono gli amministratori dei loro comuni.
Dobbiamo renderci conto che l’azione di un Presidente di regione o come viene attualmente chiamato, di un Governatore è quello di amministrare le risorse della regione per garantirne la buona amministrazione, lo sviluppo economico, la tutela del territorio, la promozione delle infrastrutture e la sicurezza dei cittadini liberati dal bisogno, accuditi nelle necessità preventive e curative della loro salute e garantiti nella sicurezza di un corretto vivere democratico e civile.
Essere onesti non basta per svolgere con efficacia questo compito, e ben lo sanno i cittadini romani tormentati dalla incapacità amministrativa della loro sindaca
Non sto a ripetere il prestigioso Curriculum di Giovanni Legnini perché tutti gli abruzzesi conoscono bene lui e i suoi trascorsi di sindaco, di parlamentare, di membro del governo e di Vice Presidente del CSM. Devo però affermare con forza, e senza tema di smentita, che con tutto il rispetto dovuto agli altri candidati, tra Legnini e gli altri ci passa la stessa differenza che c’è tra Cristiano Ronaldo e qualche giocatore di serie C.
Se la contesa politica fosse come un campionato di calcio tra la squadra di Legnini e le altre non ci sarebbe partita. Ma gli spettatori che qui sono gli elettori devono tifare non per la ideologia di questo o quel partito, per questo o quel personaggio; devono tifare per se stessi e avere a cuore il loro presente e il loro futuro.
Se Legnini riuscirà a coinvolgere una ampia rete di sostenitori che vada oltre i tradizionali partiti di sinistra e i loro simboli ,se formerà un squadra di entusiasti e di competenti con molte facce nuove ,e avrà il coraggio di tagliare i molti rami secchi, la vittoria non potrà sfuggirgli e sarà la vittoria non di Legnini ma di tutti i cittadini abruzzesi.

di Achille Lucio Gaspari

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam