gestionale telefonia Gestionale Telefonia

Ortofrutta, l'export italiano sfiora i 5 miliardi

Le esportazioni italiane di ortofrutta hanno sfiorato l'anno scorso la soglia dei 5 miliardi di euro, con un incremento del 3% rispetto al 2016, stabilendo un record storico per il settore. Lo annuncia, in una nota, Fruitimprese, l'associazione nazionale degli esportatori/importatori, che ha rielaborato i dati ufficiali dell'Istat riferiti a tutto l'anno 2017. Cresce il valore delle nostre esportazioni, calano i volumi esportati del 6% con circa 4 milioni di tonnellate. Il saldo supera di poco il miliardo di euro con un incremento del 3,2% rispetto al 2016. Crescono anche le importazioni sia in volume (7,4%) che in valore (3%). Per quanto riguarda i volumi dei singoli comparti cresce la frutta secca (6,4%) mentre calano ortaggi (-10,3%), frutta fresca (-4,7%) e agrumi (-16,1%). In valore segno positivo per gli ortaggi (0,3%) e la frutta fresca (6,1%) e segno negativo per agrumi (-10,2%) e frutta secca (-1,4%).''E' il made in Italy che vince sui mercati internazionali - commenta il presidente di Fruitimprese Marco Salvi- nonostante instabilita' internazionali per l'embargo russo e aree in continua crisi come il Nord Africa. Da sottolineare il brillante risultato del saldo commerciale attivo (1,059 miliardi), tra i migliori degli ultimi vent'anni, nonostante l'aumento dell'import". Il record dell'export nasce dalla forza trainante del comparto frutta fresca (che rappresenta il 57% dell'export totale) e del comparto legumi e ortaggi (27%).

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam