gestionale telefonia Gestionale Telefonia

Scuola, le date del rientro tra i banchi

 I primi a ritornare a scuola saranno, proprio domani mattina, gli studenti dell'Alto Adige: tra le ore 8 e le 9 la campanella trillera' per i 92.302 iscritti nelle varie scuole e istituti della provincia piu' a nord d'Italia che sara' anche l'ultima a terminare l'anno scolastico, il 14 giugno del prossimo anno. Nel frattempo la provincia autonoma di Bolzano, in attesa del decreto Milleproroghe, ha deciso di prorogare l'entrata in vigore dell'obbligo vaccinale al 31 gennaio 2019, pena esclusione da asili nido e scuole materne. In provincia di Bolzano l'istruzione e' suddivisa per i tre gruppi linguistici (italiano, tedesco e ladino).

Gli studenti altoatesini che domani riprenderanno le lezioni saranno oltre 92mila. Due terzi degli studenti complessivi frequenta le scuole in lingua tedesca (66.575), 22.474 sono quelli iscritti a quelle in lingua italiana e 3.253 a quelle in lingua ladina. Per le scuole di tutti e tre i gruppi linguistici le cifre degli iscritti fanno registrare una crescita rispetto all'anno precedente che si attesta su circa 900 totali. All'inizio di settembre del 2017, infatti, i bambini e ragazzi che frequentavano le scuole in lingua italiana erano 22.072, in 66.180 quelle in lingua tedesca e 3.178 quelle ladine (totale 91.430). I dati relativi alle scuole in lingua italiana sono, 3.615 i bambini iscritti alle scuole dell'infanzia, 6.391 gli alunni che frequenteranno le scuole elementari, 4.093 le scuole medie, 6.344 le superiori e 2.031 gli iscritti alla formazione professionale. Quest'anno si celebrano i 70 anni dalla nascita della scuola ladina paritetica e plurilingue, nella quale l'italiano e il tedesco hanno lo stesso peso. Gli istituti ladini si trovano nei centri della Val Gardena e della Val Badia. La lingua ladina e' insegnata fin dal 1948 anche se inizialmente erano previste poche ore alla settimana. Il trend generale della presenza di studenti nella scuola ladina e' in aumento. L'ultima regione che ritornera' a scuola sara' la Puglia, il 20 settembre. Dopo l'Alto Adige la campanella suonera', il 10 settembre in Abruzzo (le lezioni termineranno l'8 giugno 2019), Basilicata (12/6), Friuli Venezia Giulia (12/6) e Piemonte (8/6), il 12 in Campania (8/6), Lombardia (8/6), Trentino (8/6), Umbria (8/6), Sicilia (11/6), Valle d'Aosta (12/6) e Veneto (8/6), il 13 nel Molise (8/6), il 17 in Calabria (8/6), Emilia Romagna (7/6), Toscana (10/6), Lazio (8/6), Liguria (11/6), Marche (8/6) e Sardegna (8/6) e il 20 in Puglia (12/6)

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam