gestionale telefonia Gestionale Telefonia

Abruzzo Include, aperto il bando per le aziende ospitanti per i tirocini a Montesilvano

di Redazione

Si è conclusa la fase di selezione dei tirocinanti che prenderanno parte al progetto Abruzzo Include. Anche quest’anno il Comune di Montesilvano insieme all’associazione temporanea di scopo e agli enti d’ambito “Montagna Pescarese” che ingloba i Comuni di Abbateggio, Alanno, Bolognano, Bussi sul Tirino, Caramanico Terme, Castiglione a Casauria, Corvara, Cugnoli, Lettomanoppello, Manoppello, Pescosansonesco, Pietranico, Popoli, Roccamorice, Salle, San Valentino in A.C., Sant’Eufemia a Maiella, Scafa, Serramonacesca, Tocco da Casauria, Torre Dei Passeri, Turrivalignani e “Vestino”, che comprende i Comuni di  Carpineto della Nora, Civitella Casanova, Collecorvino, Farindola, Loreto A., Montebello Di Bertona, Penne, Picciano, Vicoli, Villa Celiera ha partecipato al bando regionale, presentando la proposta progettuale “NOI -  Nuovi Orientamenti per l’Inclusione”, volta ad attivare forme di supporto alle persone in difficoltà e percorsi di reinserimento lavorativo. 78 le persone individuate, delle quali 37 sono donne, dopo aver sostenuto colloqui motivazionali e una prova scritta. Nello specifico 40 persone sono state selezionate nell’Ente d’Ambito di Montesilvano, 19 per quello “Montagna Pescarese” e altrettanti per l’ente d’ambito “Vestino”.

«Con questo progetto -  dichiara il vicesindaco Ottavio De Martinis – viene data una tangibile opportunità alle persone  in difficoltà di rientrare in maniera attiva nel mondo del lavoro. Le 78 persone selezionate infatti potranno eseguire un tirocinio retribuito della durata di sei mesi. Ma, cosa ben più importante, possono entrare in contesti lavorativi che potrebbero rivelarsi duraturi, al di là del periodo di tirocinio legato al progetto. Ora è aperta la fase di selezione delle aziende partner che accoglieranno i tirocinanti».

E’ stato indetto un procedimento amministrativo per raccogliere le manifestazioni di interesse delle aziende interessate a candidarsi quali soggetti ospitanti.

La candidatura dovrà essere inviata, indicando dati anagrafici dell’azienda, tipologia di attività svolta  e posizione di tirocinio offerta, a mezzo mail alla Legacoop Abruzzo, uno dei partner del progetto NOI. Le manifestazioni di interesse dovranno essere inoltrate all’indirizzo segreteria@legacoopabruzzo.it, specificando nell’oggetto: Progetto N.O.I. Manifestazione di interesse – Soggetto Ospitante.

Oltre all’attivazione dei tirocini, il progetto N.O.I. prevede, inoltre l’erogazione di prestazioni accessorie accordate al singolo tirocinante in funzione della sua posizione familiare e sociale, qualora gravato da un carico di cura di familiari conviventi (minori, anziani non auto-sufficienti, disabili) per la copertura dei costi dei servizi forniti da baby sitter, badanti, assistenti domiciliari, asili nido, centri estivi, attività extrascolastiche e doposcuola, centri ludico ricreativi, trasporto, mensa, così da agevolare il suo inserimento o reinserimento nel mondo del lavoro. Il progetto consiste nell’apertura di sportelli di contrasto alla povertà e all’esclusione sociale uno dei quali sarà operativo negli uffici dell’Azienda Speciale.

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam