gestionale telefonia Gestionale Telefonia

Acerbo: Potere al Popolo oscurato dai media

di Redazione

Presentati a Pescara i candidati della lista Potere al Popolo in alcuni collegi dell'Abruzzo. "Presentiamo oggi un progetto dell'unica vera lista di sinistra, nata dall'incontro delle liste che non sono state complici della degenerazione del Pd - ha dichiarato il segretario nazionale di Rifondazione Comunista-Sinistra Europea, Maurizio Acerbo - Questa Regione, voglio ricordare, e' governata dal Pd, ma anche da esponenti di Liberi e Uguali. La nostra e' una lista fatta da persone che lavorano per la legalita' e contro la corruzione". "Potere al Popolo difende gli interessi delle classi popolari da una politica che pensa alle classi piu' forti - ha proseguito Acerbo - Basti pensare alla Sanita' pubblica, in stato di smantellamento sia in Italia sia in Abruzzo. La nostra lista si oppone a una politica che ha prodotto una precarizzazione del lavoro e una disoccupazione di massa. La nostra regione - ha detto Acerbo - e le sue privatizzazioni, come quella dell'autostrada, fotografa la situazione dell'Italia". Acerbo ha poi aggiunto che oggi e' in atto una "distrazione di massa, inducendo all'odio razziale, parlando solo degli immigrati per evitare di parlare della corruzione dilagante e dei problemi dell'occupazione. Per questo chiediamo di poter portare il nostro punto di vista di sinistra nel Parlamento, perche' noi difendiamo la Costituzione". 

 "I trattati europei che discutiamo e che noi combattiamo, vorrei ricordare che sono stati votati da tutti e anche da Salvini e dalla Lega e vorrei ricordarlo soprattutto al professor Bagnai". Lo ha detto oggi a Pescara, alla presentazione di alcuni candidati alle elezioni politiche del 4 marzo con la lista Potere al Popolo, il segretario nazionale di Rifondazione Comunista-Sinistra Europea, Maurizio Acerbo

Presentati a Pescara i candidati della lista Potere al Popolo in alcuni collegi dell'Abruzzo. "Presentiamo oggi un progetto dell'unica vera lista di sinistra, nata dall'incontro delle liste che non sono state complici della degenerazione del Pd - ha dichiarato il segretario nazionale di Rifondazione Comunista-Sinistra Europea, Maurizio Acerbo - Questa Regione, voglio ricordare, e' governata dal Pd, ma anche da esponenti di Liberi & Uguali. La nostra e' una lista fatta da persone che lavorano per la legalita' e contro la corruzione". "Potere al Popolo difende gli interessi delle classi popolari da una politica che pensa alle classi piu' forti - ha proseguito Acerbo - Basti pensare alla Sanita' pubblica, in stato di smantellamento sia in Italia sia in Abruzzo. La nostra lista si oppone a una politica che ha prodotto una precarizzazione del lavoro e una disoccupazione di massa. La nostra regione - ha detto Acerbo - e le sue privatizzazioni, come quella dell'autostrada, fotografa la situazione dell'Italia". Acerbo ha poi aggiunto che oggi e' in atto una "distrazione di massa, inducendo all'odio razziale, parlando solo degli immigrati per evitare di parlare della corruzione dilagante e dei problemi dell'occupazione. Per questo chiediamo di poter portare il nostro punto di vista di sinistra nel Parlamento, perche' noi difendiamo la Costituzione". 

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam