gestionale telefonia Gestionale Telefonia

Benedetto Della Vedova a Pescara, incontro coi candidati di +Europa

di Redazione

Un’Italia di respiro europeo, proiettata all’interno di un’Europa libera, unita e democratica. È questo il concetto centrale del programma elettorale della lista + Europa con Emma Bonino, che sarà sviscerato domani, domenica 18 febbraio alle ore 11 all’Hotel Carlton di Pescara, dal sottosegretario agli Affari Esteri Benedetto Della Vedova e dai candidati abruzzesi alle prossime elezioni politiche.

Della Vedova, ispiratore della lista + Europa assieme a Emma Bonino e Riccardo Magi, sarà domani a Pescara con Piercamillo Falasca, leader e fondatore del movimento Forza Europa e candidato alla Camera dei deputati nel collegio plurinominale Bergamo – Albino. All’incontro partecipano i candidati Nico Di Florio, capolista alla Camera dei deputati nel collegio proporzionale Chieti – Pescara; Carlo Troilo, capolista al Senato nella circoscrizione Abruzzo; Maurizio Di Nicola, consigliere regionale di maggioranza in Abruzzo e candidato alla Camera dei deputati nel collegio proporzionale L’Aquila – Teramo.

«In questa campagna elettorale – sottolinea il candidato di + Europa alla Camera dei deputati Nico Di Florio – il dibattito politico italiano è sempre più condizionato dall’odio e dalla rabbia, mentre è diventata marginale la discussione sul futuro dell’Italia e dell’Europa. Mentre Paesi come la Francia e la Germania coltivano il disegno di un’Europa finalmente unita e democratica, grazie al rafforzamento dell’integrazione europea e alla costituzione degli Stati Uniti Europei entro il 2025, l’Italia invece discute di come affossare questo progetto sotto la spinta dai nazionalismi di destra e del Movimento 5 Stelle. Noi di + Europa, invece, ci poniamo in difesa del disegno europeista e difendiamo con forza l’Europa da coloro che intendono smantellarla. Per affrontare le grandi questioni del nostro tempo occorrono risposte più ampie, che può dare solo un’Italia più europea, all’interno di un’Europa libera, unita e democratica. Per avere più crescita, diritti, democrazia, libertà, opportunità, sicurezza e rispetto dell’ambiente, serve più Europa». 

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam