gestionale telefonia Gestionale Telefonia

Caio Mussolini: orgoglioso del mio cognome

di Redazione

"Io ho il mio cognome, lo porto con orgoglio. Mi hanno anche attaccato per il mio nome. Io ovviamente non l'ho scelto, ma sono contento di averlo e non saranno certo queste sterili polemiche che mi fermeranno. Vorrei parlare di idee, di progetti, vorrei dare un contributo concreto all'interno dell'Europa ed e' questo il motivo per cui mi candido". Lo ha detto a Pescara, Caio Giulio Cesare Mussolini, candidato per Fratelli d'Italia nella circoscrizione del Sud alle elezioni europee del 26 maggio.

 "Ho scelto di candidarmi con Fratelli d'Italia, perche' nel panorama politico italiano di oggi e' il partito che mi rappresenta meglio. E poi perche' e' il partito che ha mantenuto nel tempo una coerenza che purtroppo oggi e' rara da vedere", ha sottolineato Mussolini. "E' un partito che discende dalla destra sociale quindi la vera destra in Italia, che molti adesso cercano di copiare o scimmiottare"

"Quelle mosse nei miei confronti - ha proseguito - sono polemiche sterili. Polemiche che principalmente vengono da una sinistra che non ha piu' nulla da dire. Una sinistra che si e' allontanata dalle persone, che vive in un mondo parallelo, alieno alla realta'. Penso - ha concluso - che con le mie esperienze maturate principalmente all'estero, il mio background e il mio bagaglio, una mia presenza al Parlamento Europeo possa essere un asset importante per tutelare al meglio l'Italia, i suoi interessi e le sue peculiarità".

 

 

 

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam