gestionale telefonia Gestionale Telefonia

Cambia il trasporto pubblico in Abruzzo

di Redazione

Cambia il trasporto pubblico in Abruzzo, dopo la costituzione della società unica di trasporto locale, ora la Regione passa alla fase due. Acquisto di nuovi autobus, istituzione del bacino unico regionale, introduzione del biglietto unico e potenziamento del trasporto merci su ferro, i capisaldi del potenziamento del trasporto pubblico in Abruzzo, illustrati questa mattina a Pescara dal consigliere regionale delegato Camillo D'Alessandro. "La costituzione di Tua, la società unica di trasporto regionale - ha detto - ha rappresentato un passaggio fondamentale per riorganizzare il comparto, che presentava criticità legate alla difficile situazione economico-finanziaria di Arpa. Oggi, grazie alla razionalizzazione delle risorse e all'ottimizzazione dei costi, possiamo contare su una società risanata, che chiuderà il suo bilancio in pareggio e forse anche in utile. Questo ci consente di avviare la cosiddetta 'fase 2' del nostro progetto su basi diverse e più solide". Tra le iniziative spicca il rinnovo del parco mezzi: da settembre partiranno le procedure per l'acquisto di 140 nuovi autobus da destinare al trasporto pubblico locale, per un investimento complessivo di 35 milioni di euro finanziati con fondi regionali e statali. Successivamente, ogni anno, si punterà ad acquistare circa 100 mezzi, in modo da arrivare a una sostituzione completa di quelli attualmente in servizio.

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam