gestionale telefonia Gestionale Telefonia

Coronavirus, hotel per i familiari che hanno un parente positivo al covid-19

di Redazione

Strutture alberghiere per i familiari che hanno un parente positivo in casa e un protocollo per assicurare le cure ai detenuti che dovessero contrarre il Covid 19. Nella riorganizzazione della rete ospedaliera messa in campo dalla Regione Abruzzo ci sono anche queste priorita'. Lo ha spiegato l'assessore regionale alla Sanita', Nicoletta Veri', nel corso della conferenza stampa convocata dal presidente della Regione Marco Marsilio per ufficializzare la realizzazione di un ospedale Covid a Pescara nell'ex sede Ivap. "Il nostro obiettivo- ha sottolineato Veri'- e' eliminare al massimo i contagi, per cui dobbiamo dividere le famiglie. Dove questa possibilità non c'e', dobbiamo dare noi delle risposte. Con la Asl di Teramo- ha quindi annunciato- mi sono confrontata ieri e si stanno ora cercando strutture alberghiere per ospitarli". L'assessore, ricordando che in tutto il territorio sono gia' attivi da settimane dei centri dove sono ospitati i pazienti Covid poco sintomatici, ha quindi fatto riferimento ai detenuti. "Posso confermare- ha aggiunto- che proprio ieri c'e' stato un incontro per le carceri su come gestire questi pazienti per un'eventuale gestione all'interno dei penitenziari. Finalizzato un protocollo e una definizione dei ruoli". Cure che, ha concluso, saranno dunque garantite all'interno delle carceri, ma, a seconda della complessita' e qualora ve ne sia necessita', anche al di fuori di queste. 

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam