gestionale telefonia Gestionale Telefonia

Missione Possibile dona 6.000 euro alle altre associazioni di Montesilvano

di Redazione

«Missione Possibile è una preziosa risorsa del territorio e non solo che ha introdotto una solidarietà direi di secondo livello. Un percorso di collaborazione e sostegno virtuosi alle altre associazioni del territorio e la consegna dei fondi di questa mattina ne è ampia e concreta dimostrazione». A dirlo è il sindaco Francesco Maragno che questa mattina ha affiancato Pino D’Atri, presidente di Missione Possibile nella cerimonia di consegna dei fondi raccolti dall’associazione montesilvanese ad altri 10 sodalizi della città. Nella Sala Consiliare di Palazzo di città sono stati consegnati 20 buoni spesa da 30 euro, per un totale di 600 euro per ciascuno a 10 associazioni: Progetto Incontro, Parrocchia San Giovanni e San Benedetto, Parrocchia San Giovanni Bosco, Mensa San Francesco, Comunità Eritrea in Abruzzo, Laad (lega abruzzese anti droga), Carrozzine Determinate, Uildm (unione italiana lotta distrofia muscolare), Le Vincenziane, Ass. Italo Magrebina Mediterranea.

«Dal 2003 -  sottolinea Pino D’Atri - lavoriamo a sostegno di progetti incentrati sulle scuole e sul sociale in Kenia. Negli anni però abbiamo assistito a un mutamento dello stato sociale delle famiglie del territorio. Abbiamo quindi deciso di porci al fianco delle associazioni che quotidianamente supportano le famiglie bisognose».

«Oggi le amministrazioni pubbliche non riescono ad arrivare ovunque, c’è una zona d’ombra piena dei sempre crescenti bisogni delle persone che è penetrabile solo dalle associazioni Per testimoniare il nostro vivo apprezzamento dell’attività che porta avanti Missione Possibile -  dice ancora il sindaco -  abbiamo colto l’occasione di questa cerimonia per consegnare un piccolo e simbolico riconoscimento». Il primo cittadino infatti ha conferito una targa a Missione Possibile “associazione di Montesilvano tra le più attive nel terzo settore, che da anni lavora schivando le luci della ribalta mediatica. Ciononostante è riuscita a lasciare lo stesso un solco profondo nella vita delle comunità, anche internazionali, le quali hanno potuto rialzare la testa e riprendere a sperare, corroborati da azioni concrete e colme di umanità”.

Nel corso della cerimonia è stata presentata anche la sedicesima edizione del Mercatino di Natale che aprirà i battenti, dal 7 al 9 dicembre, dalle 9 alle 20 nell’Hotel Prestige di Montesilvano. Nel mercatino esporranno prodotti e creazioni oltre all’associazione Missione Possibile, anche la scuola secondaria di primo grado “I. Silone”, con oggetti creati dagli alunni dell’istituto; la Laad con l’olio extravergine d’oliva, Progetto Incontro con oggetti fatti a mano e l’associazione Stella del Mare con dolci tipici. Sabato 8 dicembre alle 18, inoltre, si terrà il concerto del coro polifonico Città di Pescara, diretto dal maestro Nicola Russo.

«Come di consueto -  ha annunciato Pino D’Atri – per il terzo anno consecutivo riproporremo il nostro pranzo di Natale condiviso che offriremo alle famiglie in difficoltà nell’Hotel Petit Royal a Silvi Marina. Anche questo progetto è frutto di sinergia e collaborazione con le altre associazioni. Saranno infatti le altre realtà solidali, che hanno ogni giorno a che fare con chi vive situazioni di disagio,  ad indicarci le famiglie bisognose a cui regalare questo momento di serenità proprio nel giorno di Natale. Per rendere ancora più speciale questo pranzo, abbiamo organizzato spettacoli e una tombolata, con cui distribuiremo anche pacchi regalo, contenenti beni di prima necessità che potranno essere utili per queste famiglie».

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam