gestionale telefonia Gestionale Telefonia

Quaresimale: sulle autostrade si chieda lo stato di emergenza

di Redazione

Pietro Quaresimale, capogruppo della Lega in Regione Abruzzo, chiede lo stato di emergenza per il caos in cui da settimane versa la tratta abruzzese della A14, con lo stanziamento di 200 milioni di euro. Richiesta formalizzata con una risoluzione con cui al presidente della Regione Marco Marsilio ha chiesto di attivare le procedure come previsto dal codice della Protezione civile, in relazione alla grave situazione determinatasi in Abruzzo a seguito dei restringimenti di carreggiata e della parziale chiusura al traffico pesante della A14 Adriatica. Un'emergenza quella in atto, spiega Quaresimale, che riguarda piu' aspetti: ambientale, sanitario, la circolazione dei mezzi e la sicurezza dei cittadini, con pesanti ricadute sull'economia e il turismo delle zone interessate. Una situazione che, al momento, non sembra possa sbloccarsi visto il "no" del gip di Avellino alla riapertura del viadotto del Cerrano che dopo la risposta del Mit sembrava invece una possibilita' concreta. Una situazione complessa che, nella quotidianita', si e' tradotta nel riversamento del traffico pesante sulla Statale 16 con danni alle strade, polveri sottili, inquinamento acustico e invivibilita' per chi vive in particolare nei Comuni di Silvi e Montesilvano. 

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam