gestionale telefonia Gestionale Telefonia

Scuola via Almirante, Parlione: Pronta ad accogliere i bambini a partire dall’inizio 2019

di Redazione

Sicura, coloratissima e a risparmio energetico.  Sarà così la nuova scuola dell’infanzia in costruzione in via Almirante, una traversa di via Sospiri, che ad anno nuovo ospiterà gli alunni che attualmente frequentano la sede Colonnetta di via Sannio.

«Questa scuola -  afferma l’assessore all’edilizia scolastica, Maria Rosaria Parlione, in sopralluogo nell’edificio per verificare l’andamento dei lavori, insieme al direttore dei lavori, l’architetto Massimo Balsini -  sarà un vero gioiellino. Una sede curata nei dettagli, in termini di estetica ma soprattutto di funzionalità, sicurezza ed efficienza energetica. I lavori procedono secondo il crono programma stabilito, il che ci consentirà nei primi mesi 2019 di trasferire i bambini in questa nuovissima scuola. La realizzazione di questo progetto è un altro meraviglioso tassello che possiamo mettere nell’ampio percorso che dal nostro insediamento ad oggi ci ha permesso di consegnare ai bambini e alle famiglie scuole rammodernate, sicure e confortevoli».

La scuola, che si estende su circa 280 metri quadri calpestabili, ospita tre sezioni e un’aula per le attività speciali nel lato sud. Il progetto include anche la realizzazione di due depositi, una lavanderia, un bagno e un secondo dedicato ai diversamente abili. Realizzate anche un’aula per docenti con servizi igienici e ripostiglio, una sala mensa e una per lo sporzionamento cibo, con spogliatoio e bagnetto.

Le murature sono state rinforzate con un cordolo in cemento armato. Le aule sono dotate di grandi vetrate, ad elevata trasmittanza termica. L’impianto termico è stato realizzato a pavimento e in ogni stanza, dove è stato inserito un sistema di aerazione meccanica, è possibile regolare il riscaldamento autonomamente, per garantire il benessere termo idrometrico.

«Prima di Natale -  conclude l’assessore -  la ditta ci riconsegnerà la scuola completata. Contestualmente sono in corso tutte le procedure per l’assegnazione di un secondo lotto di interventi che invece riguarda l’area esterna e che una volta conclusi ci permetterà di aprire le porte ai bambini».

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam