gestionale telefonia Gestionale Telefonia

Bilancio positivo per 2Uez, anteprima del Fla-Festival di libri e altre cose

di Redazione

Bilancio positivo per 2Uez, anteprima del Fla-Festival di libri e altre cose. Quattro venerdì di maggio, fra libri, musica, arte e show, con la visita al museo, le presentazioni di libri e gli incontri, alle nove di sera di venerdì e con un biglietto di ingresso di tre euro. Una formula nuova, che apre le porte del rinato museo Cascella a momenti di confronto e scoperta di cose nuove. 

E il bilancio della rassegna, dopo l’ultimo incontro con la giornalista Francesca Mannocchi e Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International Italia, fa registrare la presenza di seicento persone nelle quattro sere di maggio. 

«Con questo ciclo di incontri il museo, già rinato nella sua nuova veste, torna ad essere luogo vivo, come del resto era quando ospitava personaggi illustri della letteratura, dell’arte, dal momento della sua istituzione - il commento di Roberto Marzetti, presidente Fondazione Genti d’Abruzzo -. L’ambizione è farne un punto di riferimento nazionale per la cultura. Proseguiamo l’attività, ricordando anche gli oltre duemila ingressi il giorno dell’inaugurazione». 

«Siamo contentissimi per l’esito della rassegna - così Vincenzo D’Aquino, direttore del Fla -. Ringrazio come di consueto i volontari del Fla e tutto lo staff che si è dedicato all’organizzazione e alla gestione delle serate. Una formula nuova, che ha portato le persone a scegliere, di venerdì sera, la sala di un museo per ascoltare scrittori e giornalisti, comprare i loro libri, incontrarsi e confrontarsi».  

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam