gestionale telefonia Gestionale Telefonia

Carlo Gabardini e Giacomo Papi per 2UEZ, anteprima del FLA - Festival di Libri e Altrecose

di Redazione

Libri, musica, arte, gusto e show. Questo è 2UEZ, con scrittori e giornalisti tra i più amati e affermati dello scenario nazionale. Presentano i loro nuovi libri e discutono insieme a Vincenzo d’Aquino, direttore del FLA, del mondo che ci circonda, dei suoi problemi e delle sue speranze, delle sue contraddizioni e dei suoi sogni.


Per il ciclo di anteprima del FLA - Festival di Libri e Altrecose, terzo appuntamento venerdì 24 maggio alle 21 con Carlo Gabardini ("Churchill, il vizio della democrazia", Rizzoli, 2019) e Giacomo Papi (“Il censimento dei radical chic", Feltrinelli, 2019). Conduce Vincenzo d'Aquino. Una serata sulla crisi delle élite e l’ascesa del populismo, fra un primo ministro inglese morto da più di cinquant'anni che ha ancora tanto da dirci e un futuro distopico in cui gli intellettuali sono perseguitati e schedati. 

Carlo Giuseppe Gabardini è scrittore, drammaturgo, attore e conduttore radiofonico. Ha scritto spettacoli per Paolo Rossi, Sabina Guzzanti, Walter Leonardi, Beppe Battiston; per la televisione è stato autore delle prime cinque serie di “Cameracafé” e anche di “Piloti”, “CrozzaItalia” e “CasaMika”. Con Mondadori ha pubblicato “Fossi in te io insisterei - Lettera a mio padre sulla vita ancora da vivere” (2015). Il suo ultimo libro è "Churchill, il vizio della democrazia" (Rizzoli, 2019), una vera e propria dichiarazione d’amore all’Europa incentrata sulla figura di Churchill e sulla sua eredità.

Giacomo Papi è giornalista, scrittore e autore televisivo. Ha pubblicato per Einaudi “È facile ricominciare a fumare. Se sai come farlo” (2010), “I primi tornarono a nuoto” (2012), “I fratelli Kristmas” (2015) e “La compagnia dell'acqua” (2017). Dirige la scuola di scrittura Belleville, scrive su «D di Repubblica» e lavora a “Che tempo che fa”. Il suo ultimo libro, da poco uscito per Feltrinelli e a lungo nella top ten dei libri più venduti in Italia, è “Il censimento dei radical chic“ in cui immagina, con umorismo e tempismo, un'Italia dove gli intellettuali sono perseguitati e schedati.

2UEZ è organizzato dal FLA - Festival di Libri e Altrecose, dalla Fondazione Genti d’Abruzzo e dalla Rete del Libro - PescaraLegge, con il contributo dell’assessorato alla Cultura del Comune di Pescara. Posti limitati, ingresso 3 euro comprensivo di visita al Museo Cascella (ingresso consentito a partire dalle ore 20.00) e calice di vino. Info: 085.4554504. Biglietti acquistabili in prevendita alla biglietteria del Museo (ore 9:00 - 13:00).

Ogni sera ospiti fissi di 2UEZ sono i migliori vini della cantina Casal Thaulero e le note della Premiata Dinastia Cascella Little Live Orchestra.

La rassegna termina venerdì 31 maggio con Francesca Mannocchi e Riccardo Noury.

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam