gestionale telefonia Gestionale Telefonia

Grande successo per la rassegna teatrale La casa della memoria

di Redazione

 

Tra applausi e commozione si conclude “La casa della memoria”

rassegna teatrale a cura di Muré teatro, in collaborazione con il Museo delle Genti d’Abruzzo

 

 

Domenica 21 maggio con Fontamara di I.Silone, lettura teatrale a cura di Mure’ Teatro, interpretata da Francesca Camilla D’Amico e Marcello Sacerdote, si è concluso l’ultimo appuntamento de “La casa della memoria”, 1a edizione della rassegna teatrale organizzata da Muré Teatro, in collaborazione con il Museo delle Genti d’Abruzzo, a Pescara. La rassegna si è svolta in quattro appuntamenti, ogni domenica dal 30 aprile al 21 maggio. Quattro spettacoli teatrali diversi che hanno affrontato tematiche quali la valorizzazione del territorio, il recupero di memorie collettive e il rapporto con le proprie identità culturali. Quattro incontri con il teatro, la poesia, la memoria, le storie, i territori, l'identità, la bellezza. Straordinaria la presenza di pubblico, che per tutti e quattro gli appuntamenti ha riempito fino al tutto esaurito il “Bagno Borbonico” del Museo. Tanta la gratitudine, tanti gli apprezzamenti espressi dagli spettatori presenti e molti i commenti entusiastici rilasciati, tra i quali citiamo: Marina “Ieri ho assistito a uno spettacolo straordinario, chiamarlo "lettura" è troppo riduttivo e non rende l'idea di ciò che è stato. Una sala piena a riascoltare la storia di Berardo Viola e degli altri cafoni fontamaresi ed era come sentirla per la prima volta, eravamo tutti come sotto incantesimo, attenti catturati e commossi.  Non ci sono parole per ringraziare chi è capace di creare e diffondere tanta Bellezza.” Morisia “Questa sera si è conclusa la prima edizione della Casa della Memoria. Un lavoro teatrale ricercato e denso di verità che racconta con forza e sentimento le nostre radici, la nostra terra d'Abruzzo.” 

 

 

 

 

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam