gestionale telefonia Gestionale Telefonia

Premio Borsellino, tutto pronto per la consegna dei riconoscimenti 2018

di Redazione

Lia Sava e Alessandra Dolci, la prima pm del processo sulle stragi di Capaci e via D'Amelio, Procuratore a Caltanisetta, oggi Procuratore Generale di Caltanissetta, la seconda Procuratore aggiunto e coordinatore dda di Milano tra i premiati per il Premio nazionale 'Paolo Borsellino'. La cerimonia conclusiva, sabato 27 ottobre, a Pescara, alla presenza dell'ex vicepresidente del Csm, Giovanni Legnini (Presidente del Premio), di don Aniello Manganiello (garante del Premio); del procuratore della Direzione nazionale Antimafia e antiterrorismo, Federico Cafiero De Raho; del vice capo vicario della Polizia di Stato, Luigi Savina; presidente della Corte d'Appello dell'Aquila, Fabrizia Francabandera. Altri premiati, il magistrato della dda prima di Reggio Calabria e attualmente di Roma, Giovanni Musarò; Filippo Spiezia, eletto vicepresidente dell'Agenzia Ue che coordina la lotta contro la criminalità organizzata; i questori di Pescara, Francesco Misiti, e di Napoli, Antonio De Iesu. Saranno tre invece i giornalisti che riceveranno il premio quest'anno: Marilena Natale, Giornalista della 'Gazzetta di Caserta' sotto scorta da due anni perché minacciata dal clan dei Casalesi per le sue inchieste; Daniele Piervincenzi, il cronista della trasmissione di Rai2 'Nemo-Nessuno escluso', aggredito ad Ostia e oggi conduttore del programma Rai 'Mai più bullismo'; Klaus Davi, giornalista e blogger dell'Huffington Post ed editorialista del gruppo Mediaset. La cerimonia di premiazione viene anticipata il giorno prima, 26 ottobre alle 11, nella sala Tinozzi della Provincia di Pescara, da un incontro dibattito con due dei premiati, i giornalisti Marilena Natale e Klaus Davi sull'Articolo 21 della Costituzione. 

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam