gestionale telefonia Gestionale Telefonia

'Rigoletto' e 'Pagliacci' nel cartellone del Teatro Marrucino a Chieti

di Redazione

"La strada", balletto in un unico atto con musica di Nino Rota, l'opera lirica in due atti "Pagliacci" su libretto e musica di Ruggero Leoncavallo di cui ricorrono i 150 anni dalla morte, e "Rigoletto", melodramma in tre atti su libretto di Francesco Maria Piave e musica di Giuseppe Verdi, sono nel cartellone delle opere liriche programmate dal teatro Marrucino di Chieti. Il cartellone e' stato presentato dal direttore artistico, Ettore Pellegrino, dal sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, dal direttore d'orchestra Benedetto Montebello e dal direttore amministrativo del teatro, Cesare Di Martino. Un cartellone allestito anche grazie alla collaborazione con associazioni e istituzioni locali. "La strada" andra' in scena il 13 ottobre con le coreografie dei maestri Annamaria Perilli e Paolo La Rovere, eseguite dai ballerini dell'Associazione Dimensione Danza di Chieti. "Pagliacci", sempre il 13 ottobre, vedra' la presenza di giovani artisti come il soprano Roberta Salvati nel ruolo di Nedda accanto a Orchestra Sinfonica Abruzzese e Coro del teatro Marrucino diretti dal maestro Benedetto Montebello, con la collaborazione del coro delle voci bianche dell'Istituto Comprensivo 2 di Chieti; regia e' affidata ad Aldo Tarabella. Per il "Rigoletto", in scena 13 e 15 dicembre, l'Orchestra Sinfonica Abruzzese sara' diretta dal maestro Jacopo Sipari, il Coro del Marrucino sara' guidato dal maestro Christian Starinieri e l'opera verra' rappresentata anche nel teatro Giordano di Foggia. "Non possiamo pensare di produrre due capolavori della storia in maniera completamente autonoma - ha spiegato Pellegrino - Le collaborazioni importanti sono con tutte le forze di questa regione, Coro, Orchestra Sinfonica abruzzese, compagini, macchinisti, scenografi, per cui sara' una stagione all'insegna della collaborazione. L'aumento dei proventi da parte dello Stato a favore del teatro Marrucino e' un segnale di riconoscimento all'attivita' artistica che si sta svolgendo. Sul territorio devo ringraziare la Deputazione Teatrale, il mio presidente, i miei consiglieri, il mio direttore amministrativo che fanno un lavoro serrato". Il Marrucino e' passato da un contributo ministeriale di 44mila euro l'anno nel 2012 agli attuali 135.000 euro. 

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam