gestionale telefonia Gestionale Telefonia

Torna l’East coast tattoo al Pala Dean Martin di Montesilvano

di Redazione

Torna l’East coast tattoo, da domani, venerdì 29 marzo, a domenica 31 marzo al Pala Dean Martin. Gli organizzatori, Pino Cipriani e Riccardo Gramenzi, hanno presentato questa mattina l’iniziativa nella sala giunta del Comune, alla presenza del primo cittadino e del presidente della commissione Cultura.

Si tratta della quindicesima edizione (per la quarta volta consecutiva a Montesilvano) che ospiterà, da mezzogiorno alle 22, 130 operatori e una serie di manifestazioni di contorno di grande richiamo. Non solo tatuaggi, tatuatori e tatuati, dunque, ma anche tante iniziative interessanti che vanno da un raduno di Harley Davidson a un gemellaggio con il festival di metal rock Frantic fest di Francavilla.

«Grande spazio allo sport», spiegano Cipriani e Gramenzi, «con dimostrazioni di kettlebell, chiamato anche Girya, la disciplina che utilizza una grande palla di ghisa dotata di maniglia, di corpo libero, spettacoli circensi, di pole dance (da non confondere con la lap dance) e quella che sarà una novità per tanti, la scherma del bastone: un’arte marziale italiana, descritta nei trattati schermistici fin dal 1400.  Ovviamente tutto ciò come iniziative di contorno al lavoro dei tatuatori e alla possibilità delle persone di vedere all’opera maestri provenienti da tutta Italia, e non solo. Tra i tanti stranieri c’è anche un artista turco».

L’East coast tattoo richiama ogni anno circa 5 mila visitatori che hanno modo di assistere alla manifestazione e anche di apprezzare le potenzialità turistiche della città.  

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam