gestionale telefonia Gestionale Telefonia

Colli senza frontiere 2017 alla xx edizione

di Redazione

Tanta gente in piazza nella prima serata della kermesse che mette in allegra competizione le rappresentative dei colli cittadini: quest'anno si sfidano Madonna, Caprino, Innamorati, Scorrano, Pietra e Marino.

 Al termine della prima serata di giochi è in vetta Colle Scorrano, la squadra che nell'edizione dell'anno scorso ha vinto il trofeo per la prima volta in vent'anni. Il team, guidato ancora dai super capitani Paolo Crisante e Domenico Ciccone, è galvanizzato dalla vittoria del 2016 e deciso a proseguire la striscia positiva, come dimostrano i risultati di ieri: primo e secondo posto nei due giochi in piazza, con un jolly molto ben giocato. Un ottimo secondo posto per Colle Pietra, squadra capitanata da Daniele Frattone e Vanessa Primiterra. Ma siamo solo all'inizio della competizione e tutto può ancora succedere, a partire dai tre giochi di domani, venerdì 28 luglio: la catapulta, la quintana e talpagol, sempre in Largo Madonna. A seguire, serata musicale Dj set. La serata sarà preceduta da un pomeriggio dedicato ai più piccini, con giochi e animazione in piazza. 

 

Risultati primo gioco "mattoni mobili", sei elementi per colle.  

1 SCORRANO 10

2 MARINO 8

3 MADONNA 7

4 CAPRINO 6

5 PIETRA 5

6 INNAMORATI 4

Risultati secondo gioco “passa le carte..." - Scorrano e Pietra punteggio raddoppiato perché hanno giocato il jolly

1 PIETRA 20

2 SCORRANO 16

3 INNAMORATI 8

4 MARINO 6

5 MADONNA 5

6 CAPRINO 4

CLASSIFICA PARZIALE DOPO I PRIMI DUE GIOCHI

1 SCORRANO punti 26

2 PIETRA punti 25

3 MARINO punti 14

4 MADONNA E INNAMORATI punti 12

5 CAPRINO punti 10

 

Programma di domani venerdì 28 luglio

ORE 17.00 - Giochi e animazione per bambini

ORE 20.30 – Giochi di squadra in piazza: la catapulta; la quintana; talpagol

A seguire: serata musicale Dj set in piazza

(Largo Madonna)

 

  Colli senza Frontiere è la sfida tra i colli cittadini, i partecipanti sono pronti a tutto per conquistare e custodire per un anno il simbolico trofeo ideato da Pino Dolente. La squadra da battere è Colle Scorrano, che nel 2016 ha vinto il torneo per la prima volta. I tanti giochi in programma coinvolgono circa 200 persone, dai 12 anni in su, tra i 25 e i 35 giocatori per ogni compagine. Le squadre sono contraddistinte dai differenti colori delle magliette indossate dai partecipanti: Grigio per Colle Caprino, blu per Colle Innamorati, arancio per Colle Madonna, verde per Colle Marino, azzurro per Colle Pietra, celeste per Colle Scorrano. Colli senza Frontiere è patrocinata da Regione Abruzzo, Provincia e Comune di Pescara. 

Durante i cinque giorni di gare l’ufficio stampa fornirà quotidianamente i risultati delle sfide e la classifica aggiornata ai giochi della sera precedente. Le news saranno accompagnate da fotografie. 

HTML 5 CSS 3
Powered by
GO Infoteam